Lubiana cosa vedere in un giorno

Lubiana: cosa vedere in un giorno

Condividi con i tuoi amiciFacebooktwitterpinterestmail

In questo articolo ho deciso di parlarti della prima tappa del mio ultimo viaggio, ovvero un tour di Slovenia e Croazia in auto. Devo ammettere che questi due paesi non erano inizialmente nei miei piani più prossimi, ma l’emergenza covid e l’apertura ridotta delle frontiere europee e mondiali ha ampiamente scombussolato i miei programmi. Proprio per questo, in questo articolo ti parlerò di: cosa vedere a Lubiana in un giorno.

Lubiana (o Ljubljana) è la capitale slovena ed è stata la prima tappa del mio itinerario on the road. Se devo essere sincera, non sono partita con molte aspettative. Probabilmente perché non essendo mai entrata in contatto con la cultura balcanica, non sapevo bene cosa aspettarmi. Guardando alla settimana scorsa, devo dire che è stata una piacevole sorpresa e Lubiana è riuscita veramente a lasciare il segno nei miei ricordi di viaggio!

Per cui, senza perdere altro tempo, non mi resta che dirti: “Partiamo!”

Cosa vedere a Lubiana in un giorno

Per parlarti di cosa vedere a Lubiana in un giorno, occorre specificare che naturalmente in così poco tempo è difficile riuscire a vedere tante cose e soprattutto vederle bene. Io, prima di arrivare lì, ero partita sparata! Avevo programmato di vedere tutta la città in un giorno e mezzo, per poi accorgermi che era meglio soffermarsi un po’ più sul significato storico e godersi le bellezze della capitale slovena, piuttosto che correre da una parte all’altra.

Inoltre, essendo distante a sole 5 ore da Rimini, la città dove abito, ho pensato che avrei fatto sempre in tempo a tornare! Quindi, di seguito troverai cosa vedere a Lubiana in un giorno, godendosi realmente la città e la sua inimitabile storia!

Metelkova

Metelkova: cosa vedere a Lubiana

Metelkova è il punto perfetto da dove iniziare per immergersi a 360° gradi nella storia della città di Lubiana. Esso, infatti, è attualmente il centro sociale autonomo di Lubiana. La cosa interessante è però il fatto che prima fosse il quartiere militare dell’impero austro ungarico.

Questo centro autonomo è composto da sette ex caserme militari, la cui storia cambia rotta nel 1991, quando Slovenia e Croazia si dichiarano indipendenti. Nello stesso anno si scioglie la Jugoslavia e l’esercito abbandona il quartiere militare. Da quel momento centinaia di organizzazioni giovanili chiedono l’autorizzazione al comune di Lubiana per trasformare gli edifici in luoghi pacifici e artistici.

Una volta ottenuta l’autorizzazione (abbastanza controversa e forse intollerante), inizia per Metelkova una nuova era. Nel 1993, c’è il tentativo sorretto dal comune di trasformare il sito in un centro commerciale. Sventato il tentativo di rovinare un luogo storico, Metelkova diventa un punto di ritrovo e tolleranza per le minoranze, la comunità LGBT e gli artisti di strada. Nel 2005 le è stato riconosciuto lo status di patrimonio nazionale.

Ponte dei draghi

Cosa vedere in Slovenia in un giorno

Proseguendo nell’itinerario delle cose da vedere a Lubiana, troviamo il Ponte dei draghi, costruito in cemento armato, a una decina di minuti a piedi. Come avevo già accennato su Instagram, poco prima della mia partenza, il drago è il simbolo di Lubiana. Sotto al ponte potrai vedere scorrere il fiume Ljubljanica, che attraversa la città, e poco più avanti troverai il Mercato centrale, protagonista del prossimo punto.

Ora però concentriamoci su una domanda: perché il drago è il simbolo di Lubiana? Ebbene, sarai felice di scoprire di essere in presenza di una storia davvero avvincente. Si narra infatti che Lubiana fu fondata da Giasone, eroe della mitologia greca. Quest’ultimo rubò il Vello d’oro, oggetto in grado di curare ogni ferita, al re Aites. Dopodiché fuggi con la nave Argo assieme agli argonauti per il Mar Nero, fino a giungere al fiume Ljubljanica. Tuttavia, prima di arrivare al Mare Adriatico, da cui sarebbero dovuti partire per ritornare in Grecia, decisero di fermarsi a un lago.

Proprio qui, si trovarono faccia a faccia con un mostruoso e possente drago. Essendo di fronte a morte certa, Giasone prese coraggio, affrontò e sconfisse il drago.
Da qui nasce il simbolo della città, inizialmente visto come temibile belva e poi diventato simbolo di coraggio e saggezza.

Mercato centrale di Lubiana

mercato centrale Lubiana

Fra le cose da vedere a Lubiana, il Mercato centrale è forse quella più caratteristica. Ha un’estensione che va dal Ponte dei draghi al Triplo ponte e potrete rimanere incantati da ogni singola bancarella. Troverete prodotti alimentari freschi, street food e artigianato locale. Per acquistare souvenir, come calamite, bicchieri e altre cose, vi consiglio di guardare qui. L’originalità e la qualità sono assicurate!

Cattedrale di San Nicola a Lubiana

Cattedrale di Lubiana

La Cattedrale di San Nicola a Lubiana è l’edificio che troverete lungo la strada del Mercato centrale. Da fuori sarà riconoscibile per la cupola verde e e le sue due torri, ma sicuramente non vi entusiasmerà vedendola solo dall’esterno.
La meraviglia sta nell’interno! Il costo d’entrata è di 2 euro, ma vi assicuro che ne varrà la pena.

I pescatori del fiume Ljubljanica costruirono sulle sue sponde un santuario dedicato al loro protettore San Nicola. La prima menzione della Chiesa risale al 1262. Successivamente, fu rimodernata in stile gotico. Nel 1707, la costruzione era conclusa, grazie all’aiuto di personaggi famosi del mondo artistico. Il progetto fu redatto da Andrea Pozzo di Roma, mentre degli affreschi se ne occupò Giulio Quaglio.

Dal 1996, inoltre, la Cattedrale è stata arricchita con due imponenti porte in bronzo, rispettivamente la porta “slovena” e la porta di “Lubiana”.

Prezzo: 2 euro
Orario: 6.00-19-00

Triplo ponte

Triplo ponte: cosa vedere a Lubiana

Il Triplo ponte è il secondo ponte più conosciuto della città, ed essendo questi elementi architettonici, quelli più caratteristici, non può mancare fra le cose da vedere a Lubiana in un giorno. Inoltre, penso sarà inevitabile incrociarlo durante la passeggiata alla scoperta del centro.

Come avrei ben capito di tratta di tre ponti uniti assieme che si diramano. Nasce nel 1842 a sostituzione di un precedente ponte ligneo di origine medievale. Il suo compito era quello di collegare l’Europa occidentale ai Balcani e negli anni seguenti furono aggiunti altri due ponti a scopo pedonale.

Piazza civica di Lubiana

Piazza civica Lubiana

Nel Medioevo, la Piazza civica era uno dei fulcri della vita cittadina. Nel suo perimetro troverai il Municipio e la fontana dei Tre fiumi carniolani, costruita da Francesco Robba. Inoltre, di fronte al municipio troverai la casa di Krisper, dove nacque Julija Primic, musa del poeta sloveno Prešeren.

Castello di Lubiana

castello di Lubiana

Il castello di Lubiana è probabilmente il pezzo forte della città e di conseguenza immancabile nella lista delle cose da vedere a Lubiana in un giorno. Nonostante si tratti di una fortezza medievale, dagli studi archeologici è risultato che l’area fosse stata prima occupata da delle legioni romane nel 1200 a.C.

Nel XV secolo, la precedente costruzione venne rasa al suolo e ricostruita con tanto di recinzione e torrette difensive. L’obiettivo, a quei tempi, era difendersi dalle incursioni dell’Impero ottomano. Solo successivamente la struttura venne trasformata in un arsenale.

Infatti, la sua storia barocca comincia con l’occupazione dell’esercito francese, che trasformò il castello in un ospedale del campo. Poi venne il tempo dell’impero austriaco, che dopo il Congresso di Vienna, ne fece una prigione. Finalmente, nel 1905 venne acquistato dal comune di Lubiana, che ne fece il meraviglioso museo attuale.

Potrai raggiungere il castello a piedi, oppure tramite la funicolare (mezzo consigliato), pagando solo 2 euro in più rispetto al prezzo del biglietto. All’interno del castello, ti verrà inoltre fornita un audioguida, presente anche in Italiano. Personalmente, io l’ho trovato molto dispersivo, ma magari questa sensazione era dettata anche dal caldo e dalla stanchezza. Tuttavia, la vista di cui godrai in cima alla torre, varrà la pena di tutti i minuti spesi a capire la mappa dell’edificio.

Prezzo: 9 euro (compresa la funicolare), sennò 7 euro
Orari: 10.00-20.00 tutti i giorni

Ponte dei calzolai

Ponte dei calzolai Lubiana

Il Ponte dei calzolai é caratterizzato da semplici colonne alte e snelle lungo tutto il suo percorso. La sua origine risale probabilmente al XIII secolo. Inizialmente era fatto di legno e i macellai della città vi esponevano le loro carni per la vendita. In seguito a delle inondazioni è stato poi ricostruito in pietra, diventando la costruzione che è attualmente.

Piazza del Congresso

Piazza del Congresso Lubiana

La Piazza del Congresso di Lubiana, prende il nome dall’omonimo incontro fra le forze della restaurazione del 1821, volto a stabilire delle misure in seguito ai moti rivoluzionari perpetrati in Spagna e Portogallo. Nel tempo ha acquisito il nome di Piazza della Rivoluzione (periodo comunista) e Piazza della Liberazione, riacquistando solo vent’anni fa il suo nome originale.

Qui, è dove i cittadini hanno manifestato per l’indipendenza della Slovenia ed è anche il luogo dove potrai trovare edifici importanti, come l’Università di Lubiana e il Palazzo della Filarmonica.


Siamo arrivati alla fine. Spero che questo articolo su cosa vedere a Lubiana in un giorno ti sia piaciuto e ti invito a farmelo sapere qui sotto nei commenti. La tua opinione è importante!
Inoltre, nel caso in cui avessi a disposizione più giorni per il tuo viaggio a Lubiana, ti invito a dare un’occhiata qui per scoprire le altre meraviglie della capitale slovena.

N.B.Prima di lasciarti, vorrei darti un consiglio. Se deciderai ti intraprendere anche tu un viaggio in auto verso la Slovenia, scordati di utilizzare i parcheggi sotterranei di Lubiana. Io ho speso 17 euro per 5 ore, quando i prezzi indicati non erano quelli. In più non erano presenti spiegazioni in inglese, il che ha reso tutto molto ambiguo e incomprensibile.
In giro per Lubiana troverai parcheggi a basso costo, di colore bianco, in cui è possibile sostare per massimo due ore. Piuttosto ogni 2 ore sposta la macchina, ma non regalare assolutamente soldi in questo modo!

Se hai in programma un viaggio in Slovenia, potrebbero interessarti anche:

Se desideri avere il tuo viaggio organizzato nei minimi dettagli scrivi una mail con scritto “info” a: viaggiaconnati@gmail.com

Ti aspetto sulla mia pagina Instagram per seguirmi passo per passo nelle mie emozionanti avventure in giro per il mondo e ti ricordo di iscriverti alla Newsletter per rimanere sempre aggiornato su sconti e promozioni!

Seguimi sui SocialFacebooktwitterpinterestinstagrammail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *