libri per superare la quarantena

Speciale Coronavirus – 15 libri per superare la quarantena

Condividi con i tuoi amiciFacebooktwitterpinterestmail

Ciao a tutti giovani viaggiatori,
come ben sapete stiamo vivendo un momento di gran sconforto in queste settimane. Aspettiamo tutti con ansia Aprile per sapere se questo incubo continuerà o meno, viviamo questi giorni come se le nostre vite fossero state messe in pausa.
Ci tengo a dire che questo non deve essere per forza un momento di caos interiore… anzi, può essere proprio la scusa buona per rimettere in ordine la nostra vita! Ed ecco che qui nasce una lista di 15 libri per superare la quarantena.

Non abbiamo molti modi per fare la differenza per gli altri in questo momento, ma di certo.. possiamo farla per noi stessi!

La mia unica cura durante la quarantena

Ho deciso di parlarvi dell’unica cura che ho ultimamente, l’unica cosa che mi salva nei momenti in cui cado in quei pensieri malinconici che mi portano a credere che la fine sia lontana.

Sto parlando di loro, proprio di loro: I LIBRI

Uno dei pensieri fissi in questo periodo è proprio: quando tornerò a viaggiare?

Nella speranza che questa mia passione, possa aiutare anche altri di voi, ho stilato una classifica dei 15 libri che mi hanno cambiato il modo di vedere le cose.

Se non possiamo viaggiare fisicamente, viaggiamo con la mente!

P.S. Ho cercato di prendere libri di diversi generi, in modo da dare uno spunto per ogni esigenza. Spero vi intrighino!

Inoltre cliccando sulla copertina di ogni libro verrete reindirizzati alla pagina di quest’ultimo! Buona lettura!

Cominciamo:

15 libri per i quali mi ringrazierete dopo averli letti

  1. Il ritratto di Dorian Gray – Oscar Wilde


    Fra i libri per superare la quarantena questo classico non poteva mancare. Per leggerlo non è mai troppo tardi.. e ve lo dico io che l’ho letto il mese scorso all’età di ben 19 anni. Sono rimasta affascinata, conoscevo la storia soltanto a grandi linee. Il bellissimo e giovane Dorian che incappa in qualcosa di più grande di lui, con la mente offuscata dal suo narcisismo. Colui che fa una scelta pericolosa solo per l’amor di conservare la sua bella e giovine età per l’eternità. Capolavoro della letteratura da non perdere!

    Voto: 9

    Citazione tratta da “Il ritratto di Dorian Gray”

    “Quando la povertà si affaccia alla porta, l’amore entra dalla finestra”

  2. La luna e i falò – Cesare Pavese

    Qual’è il posto che veramente possiamo chiamare casa? È questa la domanda che perseguita il protagonista, Anguilla, dall’inizio del racconto. Il viaggiatore che aveva fatto fortuna negli Stati Uniti, continua ad essere tormentato dal fatto che gli mancano gli odori, le sensazioni, il paesaggio del luogo dov’è cresciuto. Così, un giorno, decide di riscoprire la sua terra.
    Sarà cambiato qualcosa?
    Una storia che unisce la ricerca delle proprie radici, alla guerra partigiana, la cospirazione antifascista, la sensualità e la morte.
    Voto: 8+

    Citazione tratta da “La luna e i falò”

    “Potevo spiegare a qualcuno che quel che cercavo era soltanto di vedere qualcosa che avevo già visto?”

  3. Se questo è un uomo – Primo Levi

    Una delle opere immortali e più preziose di tutti i tempi. Ciò che si accosta perfettamente al significato del “per non dimenticare”. Penso che tutti conoscano questo testo, ma in pochi abbiano avuto il coraggio di leggerlo. Ci vuole fegato, ci vuole forza d’animo, perché con Primo Levi si torna a rivivere gli orrori di un’epoca che ci sembra lontana eppure in alcune parti del mondo, è ancora dietro l’angolo.
    Gli orrori del nazismo racchiusi in una testimonianza di uno dei pochi reduci da Auschwitz.

    Voto: 9,5

    Citazione tratta da “Se questo è un uomo”

    “… che appunto perché il Lager è una gran macchina per ridurci a bestie, noi bestie non dobbiamo diventare; che anche in questo luogo si può sopravvivere, e perciò si deve voler sopravvivere, per raccontare, per portare testimonianza; e che per vivere è importante sforzarci di salvare almeno lo scheletro, l’impalcatura, la forma della civiltà. Una facoltà ci è rimasta: la facoltà di negare il nostro consenso. Per restare vivi, per non cominciare a morire.”

  4. Il mondo nuovo. Ritorno al mondo nuovo – Aldous Huxley

    Questo romanzo, a tema fantascienza, ambientato in futuro che pare quasi surreale, va assolutamente inserito nei libri per superare la quarantena. Grazie al culto di Ford, regna la mania del controllo e dell’ordine in un ambiente che si può definire totalitario. I cittadini sono immuni a tutti i mali del mondo, guerre, malattie, sofferenze. In cambio è richiesta solo una clausola: rinunciare ai sentimenti. Producono, consumano e non amano.
    Avete mai pensato a come sarebbero le vostre vite se veniste controllati ed educati secondo degli schemi scientifici ben definiti sin dalla nascita? Una vita basata sulla menzogna di una perfezione artificialmente creata. Una storia che vi farà sognare al di là di tutto quello che avreste mai potuto immaginarvi!
    Voto: 9 (un vero trip)

    Citazione tratta da “Il mondo nuovo. Ritorno al mondo nuovo”

    “Ve ne siete sbarazzati, già è il vostro sistema. Sbarazzarsi di tutto ciò che non è gradito, invece di imparare a sopportarlo. Resta da sapere se è spiritualmente più nobile subire i colpi e le frecce del destino contrario, o combattere contro un mare di guai e opporsi a essi fino alla fine… Ma voi non fate né l’una né l’altra cosa. Voi né sopportate né affrontate. Abolite semplicemente i colpi e le frecce. É troppo facile.”

  5. L’arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita – Alessandro D’Avenia

    Ora usciamo dai classici della letteratura, o quasi, per dedicarci ad un poeta che ha appassionato milioni di persone. Ve lo ricordate quel ragazzotto? Massì, quello che molti di noi alle superiori odiavano (non io) perché ci sembrava triste e depresso, insofferente verso la vita. Quello che tutti noi ricordavamo durante le interrogazioni per il suo pessimismo cosmico. Sì, proprio lui!
    Ecco… scordatevi tutto quello che vi hanno insegnato ed i pregiudizi che avevate e preparatevi a conoscere uno dei ragazzi con più voglia di vivere che abbiate mai visto.
    Preparatevi a infrangere ogni vostra convinzione e a fare in modo che Leopardi diventi il vostro più grande amico!
    Voto: 8,5

    Citazione tratta da “L’arte di essere fragili”

    “L’arte da imparare in questa vita non è quella di essere invincibili e perfetti, ma quella di saper essere come si è, invincibilmente fragili e imperfetti”

  6. Tutta la vita che vuoi – Enrico Galiano

    Tutti nella vita abbiamo qualcosa di irrisolto, proprio come Clo, Giorgio e Filippo. Il tormento di quel piccolo particolare che li blocca e impedisce loro di andare avanti nelle loro vite. Quella voglia di urlare al mondo, che c’è una fottuta cosa che non va, una cosa che non è insignificante… anzi, è cruciale!
    Tre ragazzi le cui vite sono destinate ad incrociarsi. Una storia sorretta da fili, incastri e intrighi. Una storia per la quale resterete incollati a quelle pagine e non potrete permettervi di distrarvi nemmeno per un secondo. Un racconto emozionante che vi rimarrà dentro, nel vero senso parola.
    Voto: 9+

    Citazione tratta da “Tutta la vita che vuoi”

    “Poi, in quei momenti in cui proprio non gira, e tutto mi sembra spento, prendo il mio zainetto, lo rovescio sul letto e mi metto a leggerli tutti. Uno per uno. E allora per qualche istante mi sento fortunata, perché vivere è un sacco di cose brutte, è vero, e a volte costa proprio tanto, ma dentro ognuno di questi stupidissimi foglietti stropicciati, almeno per cinque minuti, mi sembra di leggerci che lo vale, sì insomma che forse lo vale, il prezzo del biglietto.”

  7. Lettere per Victoria – Marcelo Puglia

    Avresti mai calcolato la possibilità di piangere per un libro? Beh, io no. No perché per quanto ami leggere, non pensavo che il contenuto di delle pagine potesse arrivare così tanto affondo nelle mie emozioni. Questo è forse il libro più importante per me e consiglio a tutti di leggerlo e di inserirlo fra i libri per superare la quarantena.
    Questa è la storia di Marcelo, un Padre con la “P” maiuscola che ama incondizionatamente sua figlia e al quale i medici hanno dato 6 mesi di vita. Sua figlia, Victoria, è appena nata ed è a questo punto che Marcelo si ingegna per trovare il modo di lasciare una testimonianza di sé a sua figlia, che purtroppo non lo conoscerà mai.
    Sei mesi di vita, sessanta lettere e milioni di motivi per continuare a vivere.
    Una corsa contro il tempo che racchiude tutti i valori della vita.
    Voto: 10 (e se lo leggerete non potrete darmi torto)

    Citazione tratta da “Lettere per Victoria”

    “Mi sembra che la malattia mi voglia acciuffare. Ma che stia in guardia! Qui c’è un tipo disposto a lottare fino all’ultimo secondo.
    Continuo a imparare a valorizzare le cose semplici: sbadigliare, tossire, starnutire, oggi sono tutte prove inconfutabili che sono vivo”

  8. Il quadro mai dipinto – Massimo Bisotti

    Molte volte nella vita ci sono cose che non accettiamo, ricordi a cui rimaniamo appigliati come pesci in una rete. Proprio, come Patrick, un pittore che un giorno decide di lasciare Roma e partire per Venezia, per ricominciare da zero. Prima di andarsene, vuole guardare per un’ultima volta un quadro che ritrae la donna che ha tanto amato, ma quando scopre la tela, si accorge inaspettatamente che la donna è scomparsa. Sconvolto, corre all’aeroporto, ma durante il volo cade e sbatte la testa. Al suo risveglio, trova un biglietto in tasca, un punto di partenza per la ricerca delle sue risposte.
    Un misto di amnesie, scoperte, perdersi e ritrovarsi e l’importanza del motto di Massimo Bisotti “mai controcuore”.

    Voto: 9

    Citazione tratta da “Il quadro mai dipinto”

    “La parte più intima di una donna non l’avrai mai mentre la spogli, l’avrai mentre l’ascolti. Si è nudi e sconosciuti, vestiti e fusi. La parte più intima di una donna l’avrai quando le toccherai un punto che non avrà mai toccato nessun altro così: la sua anima.”

  9. Karma city – Massimo Bisotti

    Piccola nota al lettore…

    Penso si sia sufficientemente compreso che sono follemente innamorata di Bisotti. Nonostante ciò, questo lista di libri per superare la quarantena non poteva diventare esclusivamente un omaggio a lui, ma tuttavia ve li consiglio tutti, dal primo all’ultimo (sono 5, non collegati fra di loro). Io li ho letti tutti e devo ammettere che effettuare una scelta fra di essi e portarne qui solo due, è stato a dir poco un colpo al cuore.

    Ritornando ai nostri libri per superare la quarantena…

    Ora vi parlo di Karma City, un’altro libro con cui questo Signor autore ha fatto centro.
    Cosa faresti se ti venisse offerta l’occasione di cambiare vita, di ripartire da zero? Questo è esattamente ciò che succede a 8 ragazzi, maschi e femmine tra i venticinque e i quarant’anni. Ognuno con vite e stili di vita diversi, ma tutti accomunati da una cosa: insoddisfatti della loro vita. Proprio per questo motivo accettano di abbandonare tutto e trasferirsi su un’isola meravigliosa che gli possa offrire la possibilità di ricominciare.
    Ad un certo punto però sorge spontanea la domanda: è possibile che sia tutta un’illusione?
    Voto: 9-

    Citazione tratta da “Karma City”

    “Vi chiedo di fare i conti con le perdite necessarie, di accettare quello che non potete cambiare, di non condannarvi a recitare la stessa parte che non vi piace, con il solito e stucchevole triste e finale. Vi chiedo di scegliere l’autonomia piuttosto che l’immobilità, l’intimità piuttosto che la solitudine imposta dalla paura. In questo modo potrete liberarvi anche di me. Non si servirà più nessuna scusa per non essere felici.”

  10. Così leggere da bucare le nuvole – Laurie Halse Anderson

    Ho deciso di portare un libro che parla di un tema che inevitabilmente non può essere tralasciato. Sempre più ragazze, ma anche ragazzi cadono nel baratro dei disturbi del comportamento alimentare. E questo fenomeno, non va sottovalutato, anzi va trattato al pari di qualsiasi altra malattia, perché oltre a toccare il lato fisico, si innesca soprattutto a livello mentale.
    A spiegarcelo in maniera cruda e senza mezze misure è Laurie Anderson, attraverso la storie di Lia e Cassie, due ragazze amiche sin da piccole tra le quali nasce una sfida mortale: chi tra loro sarà più magra. Calorie, lassativi, ginnastica brucia-grassi, fissazioni, paure, autolesionismo ed una corsa contro il tempo. La discesa nel baratro dell’anoressia.
    Voto: 8,5

    Citazione tratta da “Così leggere da bucare le nuvole”

    “Mi sgridano perché non riesco a vedere quello che vedono loro. Nessuno sa spiegarmi perché i miei occhi funzionano in modo diverso dai loro. Nessuno riesce a trovare una soluzione.
    Il mio cuore suona per tutta la notte come un allarme antincendio.”

  11. Splendore – Margaret Mazzantini

    Questa è la storia di Guido e Costantino, due ragazzi le cui vite e destini sono destinati a incontrarsi. Due ragazzi che poi diventano uomini, si separano, ma nonostante tutto qualcosa continua ad unirli: il fatto che assieme hanno imparato l’amore. Ogni fase della vita, che incessante continua il suo corso, li riporta alla nostalgia di quell’età dello splendore.
    Il tema dell’omosessualità raccontato dall’immensa Margaret Mazzantini, viscerale, crudo e passionale. Un romanzo che sfata e disintegra ancora una volta i pregiudizi sull’amore.
    Voto: 9

    Citazione tratta da “Splendore”

    “Tutto era intatto come capita al centro di certe estati, di certe giornate, al centro della vita. Quando la gioia e il dolore, lo slancio e il disgusto, ogni nostra metà sembra in perfetto equilibrio sul filo dell’orizzonte.”

  12. L’educazione delle fanciulle – Luciana Littizzetto e Franca Valeri

    Questo è un piccolo intermezzo al velo di pesantezza che siamo costretti ad affrontare ogni giorno. Luciana Littizzetto, comica, spiritosa e soprattutto leggera, affronta assieme a Franca Valeri l’approccio femminile alla vita di tutte le età. Un dialogo fra due donne di enorme classe in cui si parla di tutto, dalla noia alla gioia di vivere da donne. Un dialogo che ci fa riflettere che noi donne non abbiamo bisogno di nessuno, se non come arricchimento personale e che dietro ad un grande uomo, c’è sempre una grande donna.
    Voto: 8+

    Citazione tratta da “L’educazione delle fanciulle”

    “Bisogna avere dei progetti, dei movimenti d’animo, delle ambizioni, anche piccole. Non so dove mi porterà la vita, se mi darà narcisi o tulipani, quello che so è che voglia essere viva da viva.”

  13. È tutta vita – Fabio Volo

    Può l’abitudine portare alla fine di un amore? È esattamente questo quello che accade nella vita di due innamorati, per i quali dopo la nascita di loro figlio, non è più stato lo stesso. Dov’è finita la passione, l’attrazione? È tutto perduto oppure si può ancora rimediare? Forse in mezzo a questa crisi c’è ancora uno spiraglio di luce.. ma la vera domanda è: Nicola e Sofia sapranno guardarsi dentro per salvare il loro amore?
    Voto: 8+

    Citazione tratta da “É tutta vita”

    “Le relazioni intime sono una ricerca della verità. Sono uno specchio che costringe a vedere le proprie fragilità, le paure, i limiti. Spaventa l’idea di avere a che fare con una persona che non conosci e che non è l’altro, ma sei tu, un nuovo te che non sapevi di essere.”

  14. Oceano Mare – Alessandro Baricco

    Questo non è un romanzo con una trama vera e propria, è un intreccio di fatti, emozioni, storie e riflessioni che riportano tutte al medesimo soggetto: il mare. Raccontato in maniera estremamente poetica, questa è considerata una delle maggiori opere di Alessandro Baricco. Io a leggerlo sono quasi impazzita… il significato reale del libro lo si capisce soltanto alla fine. E forse è proprio questo il bello, che accomuna un po’ tutte le sue opere. Quel mistero che si cela dietro l’unica cosa che hanno in comune tutti i personaggi: la ricerca di se stessi.
    Voto: 9

    Citazione tratta da “Oceano mare”

    “Il mare era tutto. È stato, fin dal primo momento, tutto. Lo vedo ballare intorno a me, sontuoso, in una luce di ghiaccio, meraviglioso mostro infinito.
    Ogni cosa è diventata mare.”

  15. The game – Alessandro Baricco

    Vi siete mai chiesti veramente come nasce Internet? Intendo proprio dall’inizio, dalle origine. Fino ad ora, fino all’evoluzione che ha portato nelle nostre vite. Come ha cambiato la politica, i nostri stili di vita, i rapporti sociali, la manualità e tutto l’universo che ha creato lungo il suo corso.
    A spiegarcelo in una maniera nuova, allettante e soprattutto coinvolgente è sempre lui, Alessandro Baricco, che di nuovo non sbaglia un colpo.
    Un libro che mi ha intrigato dall’inizio alla fine e che ha fatto chiarezza riguardo a molte cose a cui spesso non si dà importanza.
    Voto: 9-


    Citazione tratta da “The Game”

    “Quando credevamo alle menzogne di Bush e Armstrong era tutto più o meno regolare; quando qualcuno ha iniziato a dire che Obama era nato in Kenya e non negli Usa, siamo scivolati nell’era del disprezzo dei fatti e delle scelte fatte con la pancia.
    A essere brutali, la si potrebbe dire così: POST-VERITÀ è il nome che noi élite diamo alle menzogne quando a raccontarle non siamo noi ma gli altri. In altri tempi le chiamavano ERESIE.”



Conclusioni sui libri per superare la quarantena

Ebbene, siamo arrivati anche alla fine di questo articolo. Spero vi sia piaciuta l’idea, e in tal caso vi invito a farmelo sapere, con un messaggio o un commento. Per me conta molto!

Inoltre eccovi un metodo per avere a disposizione più di un milione di libri gratuitamente per un mese. Iscrivetevi subito cliccando qui sotto!

P.S. Vi ricordo inoltre che iscrivendovi a questo sito che sicuramente conoscerete avrete diritto a 34€ di sconto da utilizzare subito per il vostro primo viaggio!

E ricordatevi: bisogna vedere sempre il bicchiere mezzo pieno. Non esistono limiti che possano mettere freno alla nostra mente!

BACI, NAT

Seguimi sui SocialFacebooktwitterpinterestinstagrammail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *